menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una donna che passa sul ponte di Collemarino

Una donna che passa sul ponte di Collemarino

Collemarino, degrado sul ponte e gli ascensori non funzionano

A parte alcune bottiglie di birra rotte e sparse lungo tutto il percorso delle due scalinate, sulla parte alta del porte, lato mare, si trova una grata di contenimento usata come un cassone dell'immondizia

Secondo vero fine settimana di estate e di mare quello di ieri. Ma prima domenica in cui i bagnanti di Palombina si aspettavano di trovare in funzione l’ascensore del ponte di Collemarino, che collega il centro commerciale con la spiaggia. E invece no. Diversi anziani ieri mattina si sono lamentati perché, in effetti, l’ascensore sarebbe già dovuto essere in funzione a partire dal primo luglio. L’ascensore non solo non funziona, ma è anche luogo di degrado. A parte alcune bottiglie di birra rotte e sparse lungo tutto il percorso delle due scalinate, sulla parte alta del porte, lato mare, si trova una grata di contenimento usata, pare evidente, come un cassone dell’immondizia dove si trovano bottiglie e lattine varie e indumenti sporchi di escrementi

Ieri erano diverse le famiglie che si erano organizzate per portare ombrelloni, buste della spesa, casse d’acqua e bevande per trascorrere la giornata al mare. Tutto da trasportare a mano lungo le scale, poi il ponte e di nuovo le scale. Sotto un sole cocente. Off limits per chi ha problemi di deambulazione o semplicemente per chi è disabile. Un disservizio segnalato anche al Comune, in particolare alla persona dell’assessore Stefano Foresi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento