Cronaca

Coldiretti, torna il villaggio di Natale con l'orto sociale di Barcaglione e gli studenti

Con la novità, stavolta, dell’angolo dedicato all’orto sociale del carcere di Barcaglione dove i detenuti imparano a coltivare frutta e verdura dandosi una speranza di lavoro per il futuro

Secondo weekend di Natale, torna il Villaggio di Campagna Amica in centro città. Dopo il successo della tre giorni della scorsa settimana, stand di nuovo aperti dalle 9 alle 20, da domani a domenica, con il meglio del paniere agroalimentare marchigiano, direttamente dal produttore al consumatore. Con la novità, stavolta, dell’angolo dedicato all’orto sociale del carcere di Barcaglione dove i detenuti, grazie al supporto dei tutor agricoltori di Federpensionati Coldiretti, imparano a coltivare frutta e verdura dandosi una speranza di lavoro per il futuro. Ci saranno anche gli studenti dell’istituto agrario Morea Vivarelli di Fabriano a dare una mano a Coldiretti Giovani Impresa nella raccolta di firme della petizione Eat Original! Unmask your food con la quale Coldiretti chiede all'Ue, insieme ad altre associazioni agricole europee, di rendere obbligatoria l'indicazione di origine in etichetta su tutto il cibo in commercio. Non mancheranno gli appuntamenti con la fattoria didattica a cura dell’Antica Fattoria Togni di Santa Maria Nuova e della Fattoria di Campagna di Montecarotto: tutte le mattine dalle 10 alle 13, sabato e domenica anche il pomeriggio dalle 16 alle 20, attività dedicati ai bambini per imparare loro, giocando, l’ambiente, la biodiversità, il cibo e il lavoro delle campagne. Sabato mattina la fattoria didattica accoglierà gli alunni della scuola elementare Falcone di Ancona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti, torna il villaggio di Natale con l'orto sociale di Barcaglione e gli studenti

AnconaToday è in caricamento