Coldiretti Marche, in campagna 1800 over 80 tra salute e memoria della tradizione rurale

Lo rivela Coldiretti Marche alla vigilia del 2 Ottobre, la Festa dei Nonni, istituita in Italia in coincidenza la giornata religiosa dedicata agli Angeli Custodi

Anziani in agricoltura

Anziani in forma al lavoro in campagna, nelle Marche quasi il 14% degli agricoltori ha compiuto 80 anni e continua a tenersi occupato, mantenendo così forma fisica e salute. Lo rivela Coldiretti Marche alla vigilia del 2 Ottobre, la Festa dei Nonni, istituita in Italia in coincidenza la giornata religiosa dedicata agli Angeli Custodi.

E proprio come custodi, gli anziani in agricoltura resistono al fianco dei giovani ai quali hanno passato testimone e conoscenze nel segno della tradizione. Nella nostra regione sono oltre 13mila le posizioni Inps dei coltivatori diretti. Giovani non mancano ma cosa spinge gli anziani a restare al lavoro? Intanto c’è il forte legame affettivo con la terra che continuano a frequentare (anche se la titolarità dell’aziende è già passata di mano) con il conseguente obbligo di iscrizione all’Inps a fini assicurativi. D’altra va considerato che le pensioni sono molto basse: la media è di 513 euro mensili e dunque c’è la necessità di lavorare per aumentare il proprio reddito. Ovviamente evitando lavori di fatica. I “nonni” marchigiani in agricoltura hanno la possibilità di affiancare loro coetanei in progetti di longevità attiva oppure insegnare ai bambini degli agriasilo come si cura una pianta, come far crescere l’insalata, piantare un seme o conoscere gli animali della fattoria. Tutto questo, tra attività, aria aperta e buona alimentazione gioca un ruolo attivo nella loro salute. Gli ultimi dati Istat indicano le Marche come una delle regioni più longeve d’Italia con una speranza di vita di 85,9 anni per le donne e di 81,6 per gli uomini. Gli over 80 rappresentano quasi il 9% della popolazione regionale e sono ben 447 gli ultra centenari. Non un caso visto che questa combinazione di elementi è stata indicata come elisir di lunga vita anche dall’Inrca, con un progetto che ha visto la collaborazione di Coldiretti Marche: gli anziani attivi preservano molto meglio la salute rispetto ai pari età che invece conducono una vita sedentaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento