Campagna Amica amplia l'offerta in centro città: mercato contadino anche il martedì

Gli agricoltori che fanno la vendita diretta del meglio dell'agroalimentare a chilometro zero saranno in piazza Cavour tutti i martedì pomeriggio dalle 15 alle 19.30

Un nuovo mercato per ampliare l'offerta del centro cittadino anconetano. Gli agricoltori che fanno la vendita diretta del meglio dell'agroalimentare a chilometro zero saranno in piazza Cavour tutti i martedì pomeriggio dalle 15 alle 19.30. A partire da domani, martedì 14 gennaio, ad aggiungersi  ai sabati (sempre in piazza Cavour dalle 8 alle 13) e alle seconde e quarte domeniche del mese (dalle 9 alle 19 in via Castelfidardo).

Obiettivo: offrire il gusto e la migliore qualità a chilometro zero. Una sfida di genuinità e salute anche per fronteggiare al meglio l’ondata influenzale che avanza in tutto il Paese e che vede, al momento, la nostra come la regione con la maggior incidenza del virus: oltre 8 pazienti in media ogni 1000 assistiti. Sintomi influenzali che si possono combattere anche con una corretta alimentazione fatta di frutta ricca di vitamina C come arance, mandarini e kiwi o verdura di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A  (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e antiossidanti. Nella dieta non vanno trascurati piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) oppure miele e gli altri prodotti dell’apicoltura come la propoli o la pappa reale, veri e propri antibiotici naturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

  • Le Marche dicono no al 5G, approvata la mozione dei Verdi: «Rischi per l'uomo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento