Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Banca Marche, Codacons annuncia esposto a Procura della Repubblica di Ancona

L'esposto verrà presentato alle Procure della Repubblica, per fare luce sulle responsabilità del dramma vissuto in queste ore da migliaia di risparmiatori che da un giorno all'altro hanno perso i propri investimenti

ANCONA - La task force di avvocati ed esperti del settore bancario istituita dal Codacons dopo il salvataggio di Banca Etruria, Banca Marche, Carichieti e Carife, sta lavorando ad un esposto penale da presentare alle Procure della Repubblica,  finalizzato a fare luce sulle responsabilità del dramma vissuto in queste ore da migliaia di risparmiatori che da un giorno all'altro hanno perso i propri investimenti. 

«Stiamo ultimando una formale denuncia alle Procure di Roma, Arezzo, Ferrara, Chieti e Ancona, in cui si chiede di aprire una indagine alla luce delle possibili fattispecie di falso in bilancio, aggiotaggio e false comunicazioni sociali - spiega il Codacons - Contestualmente chiederemo alla magistratura di verificare le responsabilità degli organi istituzionali in relazione all'attivita' di vigilanza svolta sugli istituti di credito.»

«Faremo di tutto per tutelare azionisti e obbligazionisti che hanno visto  bruciare i risparmi di una vita - conferma il Codacons - e vogliamo che la magistratura accerti le colpe della grave situazione determinatasi. Intanto i risparmiatori possono aderire all'azione risarcitoria lanciata sul sito www.codacons.it,  volta ad ottenere il rimborso integrale dei soldi investiti in azioni e obbligazioni subordinate dei 4 istituti di credito salvati dal Governo.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Marche, Codacons annuncia esposto a Procura della Repubblica di Ancona

AnconaToday è in caricamento