rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

La sala da pranzo è un laboratorio per droghe pesanti: pusher denunciato

Secondo i poliziotti della squadra Mobile, quella che restava in casa era la rimanenza di un quantitativo di droga più corposo e venduto quasi tutto a ridosso del fine settimana

Aveva adibito la sala da pranzo a laboratorio per il confezionamento della cocaina, denunciato un 50enne. Secondo i poliziotti della squadra Mobile, quella che restava in casa era la rimanenza di un quantitativo di droga più corposo, venduto quasi tutto a ridosso del fine settimana. 

Nell’abitazione del Piano c’era anche materiale per il confezionamento dello stupefacente. Sopra allo stesso tavolo c’erano anche pipe, bottiglie di carta stagnola e cannucce per l’inalazione di droghe pesanti. Sequestrati anche 150 euro in contanti trovati in una scatola di cartone che, secondo gli investigatori, sono frutto dell’attività di pusher. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sala da pranzo è un laboratorio per droghe pesanti: pusher denunciato

AnconaToday è in caricamento