Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

In manette per spaccio di cocaina, gli arrestati restano in carcere

Per portare nel capoluogo dorico 150 grammi di polvere bianca, il corriere aveva ingerito 12 ovuli di stupefacente e a processo ha provato a sostenere di essere arrivato ad Ancona per visitare parenti e amici

Ovuli di cocaina

ANCONA - Arrivato direttamente dalla Spagna per rifornire il mercato della cocaina ad Ancona in vista di Capodanno, aveva ingerito 12 ovuli di stupefacente che avrebbe evacuato una volta giunto a destinazione. Bloccato la mattina di Santo Stefano è stato tratto in arresto insieme ad un suo complice.

Questa mattina durante il processo per direttissima, il giovane ha spiegato di essere venuto in Italia con l'intenzione di incontrare alcuni amici e parenti. Il giudice però non gli ha creduto, confermando la misura cautelare in carcere.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In manette per spaccio di cocaina, gli arrestati restano in carcere

AnconaToday è in caricamento