Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Quasi due etti di cocaina nascosta nell'armadio: camionista 30enne in manette

La polizia ha scoperto la droga durante una perquisizione nel suo appartamento. Tra giacche e maglioni nascondeva 180 grammi di cocaina e parecchi soldi in contanti

Nascondeva in un angolo del guardaroba 180 grammi di cocaina purissima e 1600 euro in contanti: gli agenti della squadra mobile della polizia di Ancona hanno arrestato questa mattina un camionista trentenne. Gli agenti hanno scoperto lo stupefacente in seguito ad una perquisizione nell'appartamento dell'uomo, non nuovo a questi generi di reati. 

Il pusher, già conosciuto per i suoi trascorsi di rapine e spaccio di stupefacenti, nascondeva la droga dentro il suo armadio, in uno scaffale completamente dedicato al commercio della cocaina. Proprio ieri sera l'uomo si era rifornito di droga per soddisfare le richieste dei suoi clienti del fine settimana. I precedenti penali dello spacciatore e gli elementi probatori riscontrati dagli agenti della sezione antidroga, non hanno lasciato scampo all’indagato che, su disposizione della procura presso il tribunale di Ancona è stato portato in carcere a Montacuto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi due etti di cocaina nascosta nell'armadio: camionista 30enne in manette

AnconaToday è in caricamento