Chiaravalle, beve Coca Cola e gesso per uno scherzo: studente in ospedale

L'episodio è avvenuto questa mattina a scuola durante l'ora di ricreazione. Sul posto sono intervenute l'ambulanza della Croce Gialla di Chiaravalle e l'automedica da Falconara per portare il minore al Pronto Soccorso di Torrette

Uno scherzo di pessimo gusto tra compagni di scuola è valso l'arrivo delle ambulanze all'Ipc Podesti di Chiaravalle e un passaggio, a scopo precauzionale, al Pronto Soccorso di Torrette per uno studente anconetano di 14 anni. L'episodio si è verificato questa mattina. A quanto pare un compagno di classe ha messo della polvere di gesso, la stessa dei gessetti per scrivere alla lavagna, nella bibita gassata del minore che, senza avvedersene, l'ha bevuta. Il tutto sarebbe avvenuto durante la ricreazione.

Attorno a mezzogiorno il ragazzo ha iniziato ad avvertire dolori allo stomaco finché i compagni non gli hanno riferito dello scherzo. A quel punto è stato chiamato il 118 che ha mandato sul posto un'ambulanza della Croce Gialla di Chiaravalle e l'automedica da Falconara. Il 14enne è stato tenuto in osservazione al pronto soccorso. Le sue condizioni non sono preoccupanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento