Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

La "rivoluzione elettronica" entra in azienda

Il seminario è stato tenuto dal direttore della CNA Service Andrea Calcina e dalla responsabile fiscale Francesca Spinsati

CASTELFIDARDO – Ieri sera, presso la sala riunioni della CNA di Castelfidardo, si è svolto il primo seminario sulla fatturazione elettronica; un obbligo che scatterà dal 1 gennaio 2019 per tutte le imprese. Enorme la partecipazione aziendale con più di 70 imprenditori presenti in sala.

Il seminario è stato tenuto dal direttore della CNA Service Andrea Calcina e dalla responsabile fiscale Francesca Spinsati. Dopo aver introdotto la normativa di riferimento, i due referenti CNA hanno presentato la gamma di soluzioni tecnologiche a disposizione delle imprese interessate al provvedimento. Durante il seminario grande attenzione è stata riservata all’emissione, ricezione e conservazione delle fatture elettroniche, con una panoramica sui soggetti accreditati per la conservazione (permane infatti l’obbligo per 10 anni).

“Siamo di fronte ad una rivoluzione tecnologica di cui abbiamo sempre parlato e che oggi è realtà – ha commentato Andrea Cantori, responsabile sindacale della CNA di Zona Sud di Ancona – Molte aziende hanno già iniziato questo percorso con il Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (Mepa). Ora la fattura elettronica obbliga tutte le imprese a fare i conti con questa nuova modalità di lavoro. L’azione sindacale della CNA Nazionale ha permesso di far si che, chi vuole, potrà abbattere i costi utilizzando gli strumenti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. La nostra associazione ha naturalmente sviluppato strumenti più intuitivi, flessibili e su misura per ogni tipologia aziendale, supportati naturalmente da un sistema formativo ed informativo su misura per le PMI”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "rivoluzione elettronica" entra in azienda

AnconaToday è in caricamento