Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Gli artigiani al Comune: «Asfaltate, quella strada non può più attendere»

L'intervento di Cna dopo la notizia della revoca dei lavori per ripristinare il manto stradale: «La Flaminia è un biglietto da visita di chi arriva o sbarca dal porto»

Intervento della Fita Cna Ancona dopo la notizia della revoca dei lavori di asfaltatura. «La Flaminia non può più attendere - si legge in una nota - Sono anni che rivendichiamo con determinazione la necessità di rifare il manto stradale al collegamento tra by pass e Torrette, che oltre a rappresentare il biglietto da visita della città per chi si imbarca o sbarca, costituisce un serio pregiudizio alla sicurezza della circolazione per i mezzi pesanti».

È Fausto Bianchelli a parlare, responsabile della Fita Cna (autotrasporto) della provincia di Ancona. «Ora la notizia della revoca dei lavori affidati ad una azienda indagata per associazione a delinquere – continua Bianchelli - impone al Comune di seguire la via perseguibile più breve per affidare nuovamente i lavori ed iniziarli. Rinviare a primavera sarebbe follia, perché saremmo a ridosso della stagione turistica. Non osiamo immaginare i livelli di congestione che potrebbero verificarsi che si aggiungerebbero al congestionamento ordinario».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli artigiani al Comune: «Asfaltate, quella strada non può più attendere»

AnconaToday è in caricamento