Cronaca

Area silos, Fita Cna: «Destinare la zona al traffico delle merci»

Si tratta infatti di svariati metri lineari di banchine e Cna Fita vede quest’area come una grande opportunità per lo sviluppo del porto commerciale che ha cronica fame di spazi per sviluppare i traffici

ANCONA - Soddisfatta Fita Cna (Autotrasporto) per le dichiarazioni del contrammiraglio Enrico Moretti alla Giornata del Mare. “Siamo totalmente d’accordo – dice Fausto Bianchelli, responsabile Fita Cna Ancona – in merito al fatto che le trasformazioni in atto al porto devono tener conto dell’aspetto commerciale dello stesso. Già da tempo abbiamo avanzato la proposta, proprio nell’ottica di mantenere la molteplicità e la diversificazione delle attività del porto tenendo conto sia della sua vocazione turistica sia di quella commerciale, di destinare l’area dei silos, la cui demolizione è cominciata, a banchina per merci. Ci vanno bene anche le alternative, purché la zona sia comunque destinata al traffico merci”. Si tratta infatti di svariati metri lineari di banchine e Cna Fita vede quest’area come una grande opportunità per lo sviluppo del porto commerciale che ha cronica fame di spazi per sviluppare i traffici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area silos, Fita Cna: «Destinare la zona al traffico delle merci»

AnconaToday è in caricamento