Non parla ed è senza una identità, da giorni dorme in strada: portato via dalla Polizia

Così una pattuglia delle Volanti della Polizia è intervenuta per provare a parlare con l’uomo di cui non si sa ancora nulla

Il clochard lungo il corso

Accucciato in un angolo per ripararsi dal freddo, steso davanti alla vetrina di un negozio dove dormire. Vicino a lui un cartone di vino come sua unico bagaglio. Il senzatetto tornava sempre lì, lungo corso Garibaldi, da diversi giorni e questa mattina, dopo essersi appoggiato davanti ad una gioielleria, è arrivata la segnalazione di qualcuno alla centrale operativa del 113. 

Così una pattuglia delle Volanti della polizia è intervenuta per provare a parlare con l’uomo di cui non si sa ancora nulla perché non ha detto una sola parola e non ha con sé alcun documento. Un fantasma. Inutile accompagnarlo in Questura per gli accertamenti, così i poliziotti hanno accompagnato il clochard in ospedale per delle visite mediche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento