Cambio al vertice di via Gervasoni, Capocasa ai saluti: arriva il nuovo questore

Oreste Capocasa saluta dopo quattro anni, il nuovo questore arriva ad aprile

Claudio Cracovia

Cambio al vertice della questura di Ancona, da aprile il nuovo primo dirigente sarà Claudio Cracovia. Il 60enne friulano, attuale questore di Udine, succederà ad Oreste Capocasa che andrà in quiescenza dopo quattro anni al vertice di via Gervasoni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Capocasa si era insediato a fine marzo 2015 dopo una carriera nel nord Italia coronata con la scoperta e lo smantellamento della Banda della Uno Bianca. Ad Ancona ha coordinato diverse operazioni di controllo del territorio e deterrenza per contrastare, tra le varie questioni, la piaga dei reati predatori. Lascerà il posto a Claudio Cracovia, 60enne triestino, che il 1 aprile saluterà la questura di Udine dopo una reggenza di cinque anni. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento