Cronaca

Sanità, le Marche tra le migliori regioni d'Italia

La Conferenza delle Regioni ha confermato la nostra tra le prime in Italia in termini di servizi insieme a Veneto e Umbria. Ceriscioli: «Dobbiamo abbattere le liste d'attesa»

La Regione Marche anche quest'anno si conferma tra le prime tre Regioni “benchmark” in sanità. La Conferenza delle Regioni di oggi ha selezionato Umbria, Veneto, Marche come le migliori sanità italiane. Un risultato che il presidente della giunta regionale Luca Ceriscioli definisce «fondamentale perché ci permette di mantenere fermo e stabile lo stanziamento del fondo nazionale e dunque ci permette di continuare con gli investimenti».

«La conferma anche per quest'anno significa che la nostra sanità è un servizio di qualità – aggiunge Ceriscioli - sia per ciò che riguarda l'organizzazione e l'erogazione dei livelli essenziali di assistenza, sia per gli aspetti economici e gestionali del sistema. Un risultato raggiunto grazie al lavoro serio e di qualità degli operatori sanitari che ogni giorno sono al servizio dei cittadini. Un ringraziamento va a loro soprattutto per questi due anni difficili dopo il sisma del 2016. È una conferma che la strada delle riforme è quella giusta ma resta lo stimolo a fare sempre meglio per rispondere alle esigenze dei cittadini, in particolare, per l'abbattimento delle liste di attesa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, le Marche tra le migliori regioni d'Italia

AnconaToday è in caricamento