Codacons, dopo chiusura indagini su Alitalia chiamata a raccolta per gli azionisti

Al via la class action per recuperare le perdite causate dalla mala-gestione della compagnia

Dopo la decisione della Procura della Repubblica di Civitavecchia di chiudere le indagini sulla gestione di Alitalia Sai con 21 indagati eccellenti tra componenti del consiglio di amministrazione, consulenti e commissari, oltre alla stessa Alitalia come ente responsabile, il Codacons chiama a raccolta gli azionisti Alitalia delle Marche lanciando oggi in regione una azione risarcitoria collettiva.

Come noto tra il 2014 e il 2017 la gestione scriteriata della compagnia aerea avrebbe condotto la società al commissariamento, configurando i possibili reati di bancarotta fraudolenta aggravata, false comunicazioni sociali e ostacolo alle funzioni di vigilanza. Una situazione che anche nelle Marche ha trascinato nel baratro migliaia di piccoli azionisti che avevano investito i propri risparmi in titoli Alitalia e che hanno visto i propri soldi andare in fumo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tale motivo il Codacons ha deciso di scendere in campo e tutelare tutti gli azionisti Alitalia allo scopo di far ottenere loro il ristoro delle perdite di valore del pacchetto azionario. A partire da oggi alla pagina https://codacons.it/alitalia-sai/ tutti i risparmiatori Alitalia delle Marche possono aderire all’azione collettiva avviata dall’associazione e scaricare sia la nomina di persona offesa da inviare alla Procura - atto che consente di segnalare la propria posizione e, successivamente, effettuare la costituzione di parte civile in un eventuale processo – sia una richiesta di documentazione ex artt. 117 e 119 T.U.B. da inviare alla banca presso la quale si è acquistato il titolo Alitalia, per poter valutare eventuali illegittimità compiute anche dagli istituti di credito che hanno collocato i titoli della società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento