Sbarcato clandestinamente al porto, ragazzino ritrovato alla stazione

Il ragazzino è stato trovato dagli agenti della Polfer sporco, mal vestito e denutrito. E' stato affidato alla Polizia Municipale

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Ancona hanno ritrovato lunedì pomeriggio, all'interno della stazione, un ragazzino pakistano in evidente stato di abbandono. Il giovane era mal vestito, sporco e denutrito ed ha spiegato agli agenti di essere arrivato clandestinamente in Italia a bordo di un veicolo dove si era nascosto, sbarcato poi nel porto di Ancona. Dopo averlo accudito e rifocillato la Polfer lo ha affidato alla Polizia Municipale.

Sempre lunedì, gli agenti hanno rintracciato a bordo di un treno regionale una minore. La ragazza si era allontanata da una struttura di accoglienza nel pesarese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento