Porto: 21 migranti nascosti tra i fusti della varechina, arrestato l'autista del Tir

Bloccato un tir che trasportava illegalmente uomini di ogni età, quasi tutti di origini siriane. Erano nascosti in una sorta di corridoio ricavato all'interno del maxi carico. La Polizia ha arrestato l'autista

Bloccato un tir che trasportava illegalmente 21 clandestini. Uomini di ogni età, quasi tutti di origini siriane. Erano nascosti  in una sorta di corridoio ricavato all’interno del maxi carico di fusti di varechina. Uno spazio angusto lungo circa 12 metri, largo 1 e alto circa 1,20 metri. I migranti sono stati trovati in condizioni buone, con tutte le conseguenze di un lungo viaggio trascorso in condizioni proibitive e disumane.  Gli agenti della Polizia Marittima, coadiuvati da Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane, hanno bloccato il Tir sospetto ieri sera vero le 23:00. Subito arrestato  l’autista: un 50enne di origini greche a cui il pm Mariangela Farneti contesta il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina con tutte le aggravanti del caso.

I migranti sono stati subito assistiti dagli agenti di polizia che li hanno fatti scendere. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, i 21 immigrati sarebbero saliti in Grecia, tramite una botola che dà accesso diretto dall’esterno al cunicolo ottenuto nel mezzo del carico. Dalle prime dichiarazioni dei migranti, sarebbe emerso che ognuno di loro ha pagato circa 5mila euro per tentare l’ingresso sul suolo italiano. Cinque di loro hanno fatto espressa richiesta di asilo politico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento