rotate-mobile
Cronaca

Secondo omicidio a Civitanova: la vittima è un ragazzo di 30 anni ucciso a coltellate

Secondo omicidio in dieci giorni a Civitanova Marche dopo quello di Alika Ogorchuckwu. Caccia all'aggressore, si cerca l'arma del delitto

Caccia al killer a Civitanova. Un 30enne tunisino è stato accoltellato e ucciso durante una colluttazione, avvenuta per motivi ancora da accertare, sul lungomare sud "Piermanni" di Civitanova Marche, tra via Mazzini e via D'Azeglio, poco dopo le 22 di lunedì sera: l'uomo gravemente ferito è morto durante il trasferimento in ospedale.

Nel corso della rissa anche un'altra persona sarebbe rimasta ferita. Ignote al momento le cause della rissa, forse scoppiata per regolare non ben definiti 'conti' in sospeso. Sul posto sono accorse la polizia per le indagini e la scientifica per i rilievi del caso: è stata completamente transennata l'area dell'omicidio, si cerca di risalire all'accoltellatore e si cerca anche l'arma del delitto. Il grave fatto di sangue è avvenuto in una delle zone più trafficate della città, poco dopo l'ora di cena: decine di persone sono rimaste sul posto a seguire il lavoro degli investigatori. Si tratta del secondo omicidio in dieci giorni a Civitanova Marche dove, il 29 luglio scorso, era stato aggredito, schiacciato a terra e ucciso di botte un 39enne venditore ambulante nigeriano - Alika Ogorchuckwu - che poco prima aveva chiesto l'elemosina alla compagna dell'uomo che poi l'ha ucciso, Filippo Ferlazzo, 32enne di Salerno ora in carcere per omicidio volontario. E' prevista per questa mattina una riunione del Tavolo della sicurezza pubblica in prefettura.

Il cugino della vittima ascoltato in caserma

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo omicidio a Civitanova: la vittima è un ragazzo di 30 anni ucciso a coltellate

AnconaToday è in caricamento