Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Falconara, Cittadini in Comune: “Hanno manomesso l’orto botanico”

La lista civica: "Che cosa sta accadendo all'orto botanico di Falconara Marittima? La terra è stata manomessa, lo stagno è sparito e sta per essere piantato un pilone di 5 metri!"

“Che cosa sta accadendo all’orto botanico di Falconara Marittima (conosciuto anche come arboreto didattico) di fianco al fiume Esino?
Chiunque faccia una passeggiata in quello che è uno dei pochi fiori all’occhiello di Falconara Marittima, si accorgerà immediatamente che l’area è stata letteralmente manomessa e alterata:
L’area a prato (circa 5000 mq) dietro la struttura in legno è stata cancellata da una spianata realizzata con terra riportata da non si sa dove! Alcuni alberi da frutto sono scomparsi. Una trincea di terra circonda quella fetta di ex orto botanico e lo stagno didattico è scomparso definitivamente, letteralmente tombato!
Tra un albero e l’altro sta per essere conficcato e issato un pilone metallico bianco con annessa scala dell’altezza di circa 5 metri.
L’accesso dal sentiero proveniente dalla Liscia è impedito e l’area è accessibile solo da una apertura impropria realizzata tra la vegetazione di contorno (lato fiume).
Infine: che cosa c’entra l’intervento della Società Gruppo Gola della Rossa nello scavo ed installazione del pilone metallico come documentato dalla nostra ricognizione fotografica?

L’Amministrazione comunale ha autorizzato tutto quello scempio?

Cittadini in Comune ha rivolto queste domande al Sindaco di Falconara Marittima e all’Assessore all’Ambiente Astolfi con una apposita interrogazione poiché dal sito web del Comune non risulta pubblicata alcuna determina dirigenziale o atto della Giunta Brandoni che indichi l’assegnazione dell’area a seguito dell’indagine esplorativa finalizzata alla gestione del Marzo 2012.

Dalla bacheca posta ai margini dell’arboreto/orto botanico sembrerebbe che assegnataria sia  l’Associazione di volontariato di Protezione Civile che la userebbe come area addestrativa.
Comunque, chiunque sia l’attuale assegnatario, l’Amministrazione Comunale aveva posto la “cura e la manutenzione dell’orto botanico” come una delle chiare condizioni di gestione “allo scopo di valorizzarne l’uso e la frequentazione della popolazione, nel rispetto della vocazione naturalistica dell’area”!

Secondo le condizioni poste dall’Amministrazione comunale chi ha la gestione di quell’area può eseguire “ogni miglioria od opera necessaria all’espletamento della gestione … previa autorizzazione/approvazione scritta dell’Amministrazione comunale”. Invece è evidente la manomissione dell’area da parte dell’attuale assegnatario semplicemente confrontando le fotografie e le immagini del dossier di Cittadini in Comune, una manomissione che non ha nulla a che fare con una manutenzione e valorizzazione dell’area legata alla vocazione naturalistica.
[…]
Tutto questa opera da guastatori è stata autorizzata dal Sindaco Brandoni e dall’Assessore all’Ambiente Astolfi?”

Staff Lista Civile Cittadini in Comune - Falconara Marittima
 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, Cittadini in Comune: “Hanno manomesso l’orto botanico”

AnconaToday è in caricamento