Città del cinema, sicurezza a norma: le attività riaprono

Tutto è nato dal principio d'incendio divampato la sera del 16 agosto in una sala del maxicinema. Proprio in quell'occasione, i pompieri scoprirono una serie di irregolarità all'impianto antincendio, tali da costringere il Comune a emanare le ordinanze di chiusura

La città del cinema riapre da oggi (giovedì 3 Settembre). Dunque dopo quasi 10 giorni di stop completo, un centinaio di dipendenti, tra ristoranti, bingo e cinema, tornano soddisfatti al lavoro. Dopo aver avviato in tutta fretta i lavori per rimettere a norma la struttura, le attività hanno dunque ottenuto Scia (segnalazione certificata d’inizio attività) che stamattina verrà consegnata al Comune e al Comando provinciale dei vigili del fuoco. E salvo imprevisti, la perizia certificata diverrà subito operativa: i vigili del fuoco entro 60 giorni dovranno effettuare un sopralluogo, ma intanto tutte le attività possono riaprire oggi stesso: l’Uci, il bingo e i food (Old Wild West, Rosso Pomodoro, Akropoli, la Creperia e Rosso Sapore).

Tutto è nato dal principio d’incendio divampato la sera del 16 agosto in una sala tecnica del maxicinema. Proprio in quell’occasione, i Vigili del fuoco scoprirono una serie di irregolarità all’impianto antincendio, tali da costringere il Comune a emanare le ordinanze di chiusura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento