Cronaca

Ciriachino d'oro, civica benemerenza al presidente uscente dell'Autorità portuale Giampieri

Secondo l'amministrazione dorica la manifestazione più esplicita di questo approccio virtuoso è stato l'abbattimento delle reti e l'apertura del porto antico e della lanterna rossa

Al presidente uscente dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Centrale, Rodolfo Giampieri, la giunta comunale di Ancona ha assegnato la civica benemerenza con medaglia d'oro il 'Ciriachino d'oro'.

«Rodolfo Giampieri ha guidato il porto di Ancona negli ultimi otto anni- si legge nella motivazione-. Ne ha sviluppato la dimensione internazionale dei traffici, la centralita' nelle politiche europee dei trasporti e delle infrastrutture, ne ha fatto il perno di tutto il sistema portuale Marche-Abruzzo, e ha favorito lo sviluppo della cantieristica, oggi uno dei cluster più importanti del paese. Ha soprattutto messo al centro della sua azione due elementi fondamentali: il lavoro, cresciuto e tutelato in questi anni in tutto il sistema porto e la relazione porto-città, mostrando una capacita' unica di ascoltare e dialogare con le istituzione cittadine e con la comunità».

Secondo l'amministrazione dorica la manifestazione più esplicita di questo approccio virtuoso è stato l'abbattimento delle reti e l'apertura del porto antico e della lanterna rossa. «Le immagini dell'inaugurazione lo raccontano: migliaia di persone che si riversano al porto antico, accolte dalla comunità portuale e in particolare dagli ormeggiatori e gli operai Fincantieri- continua-. Insieme a ricucire un rapporto su cui Ancona è nata e si e' sviluppata, quello tra mare e terra». Per la sindaca del capoluogo dorico il riconoscimento è «espressione sincera della stima e della gratitudine mia personale e di tutta la città».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciriachino d'oro, civica benemerenza al presidente uscente dell'Autorità portuale Giampieri

AnconaToday è in caricamento