rotate-mobile
Cronaca

Cinema abbandonato da troppi anni, sul tetto ci cresce un pino

Ecco che rimane del Mr. Oz. Il multisala era stato acquistato da una società immobiliare per mezzo milione di euro

ANCONA - Chiuso da troppi anni al punto che sul tetto ci è cresciuto un pino marittimo. È lo stato in cui si trova l’ex cinema Mr. Oz, in via Damiano Chiesa, nel quartiere Adriatico. Il Multisala è chiuso dal 2011, dopo anni di inattività è stato acquistato da una società immobiliare di Camerata Picena per mezzo milione di euro ma sulla sua riqualificazione tutto tace. Gli interni, da quello che si scorge dalle vetrate dell’ingresso, sono stati imbrattati con scritte e disegni. min segno che qualcuno si è introdotto al suo interno armato di bombolette. 


Fuori l'ex cinema ha ancora le locandine di film vecchi di almeno quindici anni che nessuno, nemmeno i nuovi proprietari, ha mai tolto. Il pino sta crescendo sulla tettoia, dove c’è ancora l’insegna storica. Un arbusto di oltre un metro, rigoglioso, che inspiegabilmente ha trovato terreno per attecchire. La stessa tipologia di albero che si trova in pineta, al Passetto. La sua presenza, alzando gli occhi al cielo, fa sorridere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema abbandonato da troppi anni, sul tetto ci cresce un pino

AnconaToday è in caricamento