Ostra: venti cicogne “trovano casa” sulla Torre Civica

La torre civica del Comune di Ostra è diventata da martedì la casa di una ventina di esemplari di cicogna, che si sono fermati fra i merli dell'antico e splendido edificio del XVI secolo

La torre civica del Comune di Ostra è diventata da martedì la casa di una ventina di esemplari di cicogna, che si sono fermati fra i merli dell’antico e splendido edificio del XVI secolo, “un bellissimo evento che secondo le tradizioni popolari è segno di fortuna e prosperità e poi perché a memoria d’uomo in città non si è mai visto un’ evento simile”.

La cicogna è un uccello della famiglia delle Ciconiidae, gli esemplari di Ostra appartengono alla cicogna bianca che nidificava in Italia già dai tempi dei romani anche nella stessa Roma, costruendo i nidi sui cornicioni dei templi. Ricordata da Dante Alighieri, scomparve nel ‘600. Il ritorno spontaneo della specie viene registrato in Italia verso la fine degli anni ‘50 del Novecento e da allora c’è stato un lento e costante incremento della popolazione nidificante.

Il territorio anconetano in questa stagione è stata particolarmente fortunato in merito ad avvistamenti dei meravigliosi volatili tradizionalmente legati all’idea di maternità, avvistati anche a Montignano e sul fiume Musone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento