rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Prenotano il posto bici sul treno, ma è tutto occupato: battibecco in stazione, convoglio bloccato 

Alcuni ciclisti hanno dovuto raggiungere un'altra città in taxi per recuperare le auto parcheggiate, caricarvi le biciclette e tornare ad Ancona

VASTO - Non trovano posto per le biciclette sul treno, nonostante la regolare prenotazione per il viaggio di ritorno. La discussione tra un gruppo di ciclisti anconetani, in escursione in Abruzzo, e il capotreno, ha bloccato il regionale per circa un’ora. Il caso, riportato dal “Corriere Adriatico” è avvenuto alla stazione di Vasto. 

Gli anconetani avevano partecipato a un’escursione in bicicletta. Al ritorno i posti che sottolineano di aver regolarmente prenotato non erano disponibili: gli slot per le biciclette erano già occupati sul convoglio che li avrebbe riportati a Ortona (da dove avrebbero ripreso il viaggio in macchina). Alcuni ciclisti si sono spostati in taxi per recuperare le auto.  L’accesso al vagone era stato impedito anche per le regole anti-Covid. La discussione ha tenuto il regionale fermo per circa un’ora ed è stato necessario l’intervento della polizia per sedare gli animi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenotano il posto bici sul treno, ma è tutto occupato: battibecco in stazione, convoglio bloccato 

AnconaToday è in caricamento