Cronaca Osimo

Investito da un'auto mentre si allena con la bici, grave baby ciclista

Il 16enne di Castelfidardo è riuscito in parte a evitare la vettura in curva ma ne è uscito comunque malconcio

Il campioncino del ciclismo marchigiano, appena 16 anni, investito da un'auto mentre si allenava. È successo ieri, martedì 5 maggio, attorno alle 14.30 a Osimo. Il giovane stava affrontando via Macerata, dalle parti del Cerretano. In curva è stato centrato da un'auto che viaggiava sull'opposta corsia. Al voltante un 34enne di Monte San Vito rimasto illeso. È andata peggio per il ragazzo, Gianmarco Garofoli, campione regionale di ciclismo nella categoria Allievi.

In parte è riuscito a evitare l'impatto ma cadendo ha riportato la sospetta frattura alla clavicola e ha battuto il ginocchio. Per Lino Secchi, presidente della Federciclismo Marche, «le nostre strade ancora una volta si confermano pericolose e a rimetterci è sempre il ciclista». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito da un'auto mentre si allena con la bici, grave baby ciclista

AnconaToday è in caricamento