Cronaca

Portonovo: chiesa di Santa Maria aperta, operatori soddisfatti ma con riserva

Dopo tanto tempo torna aperta la chiesa di Santa Maria di Portonovo. La baia degli operatori turistici si divide tra chi guarda al bicchiere mezzo pieno e chi pensa debba essere solo il primo passo di un lungo percorso

Dopo la tanto attesa riapertura al pubblico della chiesetta di Portonovo, celebrata con un evento ad hoc organizzato congiuntamente da Fai Giovani Ancona e Rotaract Ancona Club, per molti anconetani ed operatori balneari della baia dorica si apre una nuova stagione. Sicuramente in meglio perchè finalmente la chiesa di Santa Maria riapre i battenti per il prossimo anno e mezzo. Ma non tutti vedono il bicchiere mezzo pieno guardando al fatto che non sarà aperta tutti i giorni full time.

Esulta Marcello Nicolini, titolare de Il Laghetto: “Un bell'evento finalmente perchè, grazie al Fai, per noi adesso c'è un'immagine importante e molto elevata. Ci sono eventi celebrativi tutte le sere e anche stasera c'è qualcosa in programma che richiamerà turisti e non solo. Siamo sulla strada giusta”.

E' più polemico Marco Giacchetti, titolare del ristorante Giacchetti: “A me sta bene per quest'anno e mi accontento di questo passetto in avanti, ma non va bene per il prossimo anno quando, se dovesse essere così, sarebbe una sconfitta. La chiesetta di Portonovo deve essere aperta 6 mesi l'anno a tempo pieno perchè i turisti non vengono solo in quegli orari, ma 7 giorni su 7”.

Sulla stessa linea d'onda anche Fabrizio Giacchetti, de Il Molo: “E' un segno importantissimo per noi però devo dire che far trovare ai turisti una chiesetta a mezzo servizio non è un bel segno di civiltà. Ci accontenteremo di questo poco che comunque è importantissimo. Si tenga conto che io so di qualche comitiva di turisti che vengono a Portonovo solo ed esclusivamente per la chiesetta e quando sanno che è chiusa, preferiscono andare a Recanati o altri luoghi artistici”.

Insomma visioni comunque disilluse a cui Nicolini risponde: “Il fatto che è un piccolo passo è vero ma siamo sulla strada giusta e se continuiamo così riusciremo a raggiungere l'obiettivo della continuità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portonovo: chiesa di Santa Maria aperta, operatori soddisfatti ma con riserva

AnconaToday è in caricamento