Chiaravalle, rubano portafogli da un'auto in sosta: arrestati tre giovani

E' successo nel pomeriggio di ieri, quando un carabiniere in borghese ha notato uno strano movimento nei pressi di una casa colonica, nelle vicinanze della quale era parcheggiata l’autovettura della proprietaria, intenta a governare gli animali. Per i tre scattate le manette

CHIARAVALLE - Parcheggia la macchina vicino casa e mentre governa gli animali le viene rubato il portafogli. 

Tutto è successo nel pomeriggio di ieri, quando un carabiniere in borghese ha notato uno strano movimento nei pressi di una casa colonica, nelle vicinanze della quale era parcheggiata l’autovettura della proprietaria, intenta a governare gli animali. Il militare nel frattempo si è accorto anche di una Fiat Punto rossa con tre individui a bordo, uno dei quali si è avvicinato all’autovettura della donna ed ha "prelavato" un portafogli dall’abitacolo.

Dato immediatamente l’allarme, sul posto sono subito intervenute le pattuglie di Chiaravalle e Monte San Vito, le quali hanno poco dopo bloccato la Fiat Punto con i tre soggetti a bordo (A.D.G. , C.S. e M.D.G.,  italiani rispettivamente di anni 25, 33 e 31) tutti residenti tra Ancona e Falconara Marittima.Sottoposti a perquisizione personale, sicuri probabilmente di non essere stati notati, sono stati trovati in possesso del portafogli di cui non si erano ancora liberati.

Portati in caserma, i tre, tutti noti alle forze dell’ordine, sono stati dichiarati in arresto e, dopo le formalità di rito, accompagnati presso le rispettive abitazioni in attesa della celebrazione del rito direttissimo.
 I tre responsabili, in capo ai quali è stato contestato il reato di furto aggravato in concorso, sono stati anche muniti di foglio di via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento