Un malore improvviso, poi la corsa in ospedale: Giacomo è morto a soli 35 anni

Il giovane ingegnere non ce l'ha fatta ed è spirato in ospedale. Lascia la sua famiglia ed i tanti amici che lo conoscevano e gli volevano bene

Giacomo Carletti

CHIARAVALLE - Un'intera comunità è in lutto è per tragica scomparsa di Giacomo Carletti, ingegnere 35enne, morto venerdì sera dopo aver accusato un improvviso malore. 

Quando i soccorritori lo hanno raggiunto hanno subito capito la gravità della situazione. Purtroppo però tutti i tentativi di rianimarlo sono risultati vani ed il suo cuore ha definitivamente smesso di battere. Giacomo lascia la fidanzata Maria Sole, il fratello Lorenzo, mamma Maria Luisa ed il papà Roberto. La camera ardente è stata allestita presso l'obitorio dell'ospedale regionale di Torrette, mentre i funerali verranno celebrati lunedì pomeriggio alle ore 15, presso l'abazia di Santa Maria in Castagnola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento