Cronaca

Chiaravalle, si getta dalla finestra del suo appartamento: morto un 78enne

Un uomo di 78 anni si è tolto la vita questa mattina in via Buozzi. La moglie, appena rincasata, è stata richiamata dalle grida dei vicini. Inutili i soccorsi

Tragedia questa mattina in via Buozzi a Chiaravalle. Un uomo di 78 anni, gravemente malato da tempo, si è tolto la vita gettandosi dalla finestra del bagno dell'appartamento che condivideva con la moglie. È successo attorno alle 9.30. La donna era uscita per portare a passeggio il cane. Quando è rientrata ha iniziato a preparare la colazione al marito, pensandolo alle prese con la toilette. L'uomo in effetti era in bagno. La stanza in questione è posta sul retro dell'edificio. Si affaccia sui garage, più in basso rispetto al piano stradale. Ha aperto la finestra e si è gettato nel vuoto, precipitando dopo un volo di due piani, nell'area garage dell'edificio.

La moglie è stata richiamata dalle urla dei vicini. Affacciandosi, si è resa conto di quanto era avvenuto. Immediati i soccorsi del 118. Dall'ospedale di Torrette è stata fatta intervenire anche l'eliambulanza, oltre al l'automedica della Croce Gialla di Falconara e l'ambulanza della Croce Gialla di Chiaravalle.
All'arrivo delle squadre dei soccorritori il 78enne, pur in condizioni disperate, era ancora vivo. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo. I sanitari hanno tentato il tutto per tutto. L'uomo è spirato una mezz'ora dopo e non è rimasto che dichiararne il decesso. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione. L'ipotesi più accreditata è che dietro il gesto estremo ci siano le condizioni di salute del 78enne, sottoposto per via della malattia a una terapia debilitante che nel tempo gli aveva tolto forze e, con ogni probabilità, la voglia di vivere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiaravalle, si getta dalla finestra del suo appartamento: morto un 78enne

AnconaToday è in caricamento