Chiaravalle, fanno uso di droga in un ristorante: sette giovani nei guai

I Carabinieri di Chiaravalle hanno sorpreso, nella serata di ieri, sette giovani ed il titolare di un esercizio commerciale, con alcune dosi di hashish e cocaina. Scattata la segnalazione alla Prefettura di Ancona

CHIARAVALLE - E' successo tutto nella serata di ieri, quando i carabinieri sono entrati in un ristorante sorprendendo sette giovani (tra i 24 ed i 26 anni) ed il titolare dell'esercizio con la droga.

I militari, entrati nel locale, hanno notato alcuni ragazzi mentre tentavano con fare nervoso, di allontanarsi ed uscire dall'esercizio. I carabinieri li hanno bloccati ed identificati. Oltre a loro c'era anche il titolare del ristorante, che ha raccontato di avere invitato degli amici, nonostante il locale fosse chiuso al pubblico. Le forze dell'ordine hanno ispezionato la sala dell'esercizio commerciale, ed hanno trovato gettati a terra 4,15 gr di cocaina (divisa in 5 involucri di cellophane) ed 1,43 gr di hashish. Altri 5 grammi di stupefacente (tra hashish e marijuana) sono stati trovati dalla perquisizione della casa di uno dei ragazzi. Tutti sono stati segnalati alla Prefettura di Ancona, quali assuntori di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento