rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Hotel di lusso a Natale e polizza vita con i soldi della srl che gestiva lo chalet: nei guai anche 4 funzionari pubblici

La ricostruzione della Guardia di Finanza sull'amministrazione dello chalet ha portato a diverse segnalazioni all'autorità giudiziaria. Gestione, dicono le indagini, in barba ai creditori e ai dipendenti

CIVITANOVA MARCHE - Hotel e viaggi a Natale con i soldi dello chalet che erano chiamati ad amministrare tramite una srl. Denunciate dalla Guardia di Finanza due persone, indagati anche 4 funzionari pubblici. Secondo quanto ricostruito dalle Fiamme Gialle di Civitanova con documenti e intercettazioni, i due amministratori della società, che si sono succeduti nel tempo, usavano i conti societari per spese personali come la prenotazione di diversi soggiorni in hotel di lusso durante le festività natalizie. Per far fronte alle uscite di cassa venivano utilizzate causali correlate all’erogazione di compensi per l’attività di amministrazione che, tuttavia, non hanno trovato corrispondenza con i bilanci d’esercizio, né tantomeno sono risultate oggetto di delibera assembleare. 

I due amministratori sono stati pertanto denunciati alla Procura di Macerata. L’accusa è quella di essersi appropriati indebitamente di denaro della società, di cui avevano il possesso, per un totale di 88.915 euro abusando delle cariche rivestite, depauperando il patrimonio societario a scapito dei creditori e dei lavoratori dipendenti. I finanzieri hanno sequestrato la somma di denaro, insieme ai 280mila euro di polizza vita che è risultata sottoscritta da parte di uno dei due amministratori. 

Denunciati anche 4 funzionari pubblici, i quali, secondo le ricostruzioni, avevano intrattenuto rapporti con i due amministratori. Dovranno rispondere di abuso d’ufficio, falsità ideologica e rilevazione e utilizzazione di segreti di ufficio. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel di lusso a Natale e polizza vita con i soldi della srl che gestiva lo chalet: nei guai anche 4 funzionari pubblici

AnconaToday è in caricamento