rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Osimo

«Cesare non mollare», il tifoso dell’Osimana lotta tra la vita e la morte

Il papà numanese di 38 anni è ricoverato a Torrette in terapia intensiva. La tifoseria giallorossa ha manifestato la sua vicinanza

Ricoverato in terapia intensiva sta proseguendo dall’ospedale di Torrette la sua battaglia tra la vita e la morte. Cesare, papà numanese di 38 anni, è ricoverato da qualche giorno e nelle scorse ore ha ricevuto l’incoraggiamento della tifoseria dell’Osimana, la sua grande passione che coltiva in casa e fuori (proprio sabato 19 febbraio, la formazione giallorossa capolista di Promozione sarà di scena a Torrette contro i Portuali Ancona per il big match di giornata):

«Il nostro pensiero e tutta la nostra forza oggi va a te Cesare – è scritto in un post all’interno della pagina Facebook Ultras Osimo - In quel letto dell'ospedale stai lottando tra la vita e la morte, ma questa volta non possiamo starti accanto fisicamente. Non saremo fianco a fianco, ma le nostre preghiere e tutti i nostri pensieri sono rivolti a te, siamo sicuri che lotterai come un leone. Ti aspettiamo Cesare». Inoltre, all’esterno dell’ospedale è stato esposto uno striscione: «Cesare tieni duro. La curva è con te»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Cesare non mollare», il tifoso dell’Osimana lotta tra la vita e la morte

AnconaToday è in caricamento