Compra una stufa su internet ma era una truffa, denunciati due uomini

Dopo alcuni giorni, non vedendosi recapitare quanto promesso, l'ignaro acquirente ha contattato i venditori sollecitando la consegna della stufa, che però non è mai arrivata

CERRETO D'ESI - Sono due le persone denunciate con l'accusa di truffa aggravata. I due truffatori avevano messo in vendita sul famoso sito internet subito.it, una stufa a pellet, avviando una serie di trattative con l'acquirente, un 40enne di Albacina. 

Dopo essere riusciti a vendere il loro prodotto, i due si sono fatti accreditare la somma di 360 euro con una ricarica postepay. Dopo alcuni giorni, non vedendosi recapitare quanto promesso, l’ignaro acquirente ha contattato i venditori sollecitando la consegna della stufa, che però non è mai arrivata. Nel frattempo i due hanno dismesso l’utenza telefonica utilizzata per la compravendita e svuotato la carta ricaricabile, cercando di far perdere le loro tracce. Le indagini hanno permesso ai Carabinieri di risalire ai due, D.V.P., 26enne di Casoria e T.M., 42enne di Pescara. Per entrambi è scattata la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento