rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Cerreto d'Esi

Panchina rossa sotto attacco: inaugurata due mesi fa e già preda dei vandali

Il post del movimento Cambiamenti per denunciare l'accaduto: «Anche se si tratta di una bravata non va giustificata»

«Vandalizzata la panchina rossa in piazza Marconi: la targa che era stata affissa è stata distrutta» A lanciare l’allarme su Facebook il movimento civico "Cambiamenti", movimento civico che sostiene il sindaco di Cerreto D'Esi, David Grillini. «Forse chi ha fatto questo danno - prosegue il post - non sa che la panchina è stata inaugurata lo scorso 25 novembre, in presenza delle classi III medie e dello sportello antiviolenza, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. E non sa neanche che va a toccare un elemento simbolico di un percorso culturale che abbiamo voluto avviare per sensibilizzare la cittadinanza ma soprattutto i giovani, sul tema della violenza contro le donne».

Il movimento aggiunge: «Chissà se si rende almeno conto che per la realizzazione di certe opere, si impiegano soldi pubblici e, se si vuole ripristinare, bisognerà spenderne altri. Vogliamo pensare che, essendo la piazza molto frequentata da bambini che giocano, il danno sia frutto di una bravata ma che, comunque, non va per forza giustificata». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchina rossa sotto attacco: inaugurata due mesi fa e già preda dei vandali

AnconaToday è in caricamento