Ospedale Covid, il Presidente Ceriscioli chiarisce i motivi della realizzazione

L’intera operazione ha portato alla realizzazione di una struttura simile a quella costruita nel complesso fieristico di Milano

Si è tenuto giovedì 23 aprile in videoconferenza il confronto della commissione sanità con il Presidente della Giunta, Luca Ceriscioli, sulla realizzazione, presso i locali della fiera di Civitanova Marche, della struttura ospedaliera per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus, con circa 90 posti tra terapia intensiva e sub-intensiva.

Nel corso della riunione, che si è svolta in videoconferenza, Ceriscioli ha illustrato le motivazioni che hanno portato alla scelta di realizzare proprio nei locali fieristici un polo ospedaliero per malati Covid-19 e ha fatto il punto sullo stato dei lavori. L’intera operazione è frutto della collaborazione voluta dallo stesso Presidente della Regione con l’ex capo della Protezione Civile nazionale, Guido Bertolaso, che ha portato alla realizzazione di una struttura simile a quella costruita nel complesso fieristico di Milano. «Ho creduto opportuno far partecipe la Commissione di questa iniziativa di cui a mio avviso – evidenzia il Presidente Fabrizio Volpini, del partito democratico – sarebbe stato utile discutere anche in Consiglio regionale. Per le caratteristiche che sta assumendo l’opera nel suo complesso andrebbe, infatti, contestualizzata in un ambito di politica programmatoria e condivisa con l’Assemblea legislativa». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Vicepresidente di Fratelli d'Italia Elena Leonardi, definisce un approfondimento necessario il confronto con Ceriscioli. «Il nostro sistema sanitario - prosegue - è stato sconvolto dall'emergenza Coronavirus che ha di fatto quasi azzerato la risposta sanitaria ordinaria. Serve ora ripristinarla, evitando quella promiscuità che purtroppo ha contribuito alla diffusione del contagio. In questa cornice abbiamo chiesto chiarimenti al Governatore, partendo dai criteri - spiega - che hanno portato all’individuazione della struttura, ai costi effettivi, al nodo cruciale del personale che ne dovrà garantire l'operatività, ai dubbi e le criticità espresse in questi giorni dal mondo medico». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento