Centri estivi, aperte le iscrizioni: tutte le informazioni

Gli interessati devono presentarsi con la domanda compilata e la ricevuta di pagamento presso il nido di via Redipuglia 35/a

Da oggi, martedì 13 giugno e fino a mercoledì 28 giugno è possibile presentare la domande di iscrizione per i Centri estivi di vacanza, organizzati dal  Comune di Ancona dal 3 luglio al 4 agosto 2017. Gli interessati sono tenuti a presentarsi con la domanda di iscrizione scaricabile dal sito del Comune in home page e compilata in ogni sua parte e con la ricevuta del pagamento effettuato  -   dalle  14,30 alle 18,30  nelle giornate dal lunedì al venerdì oppure il sabato dalle 9,00  alle 13,00  presso l'asilo nido Il Raperonzolo (referente Ludus Coop) in via Redipuglia 35/a. L'età minima per accedere al servizio è dei 4 anni compiuti e comunque con un anno di avvenuta  frequentazione di scuola materna.

I Centri saranno aperti, dal lunedì al venerdì con due fasce orarie:

  • 8,00 – 12,30 (senza pranzo)
  • 8,00 – 14,30 (con pranzo)

I Centri saranno gestiti dalla Cooperativa Ludus, nata nel 2002  e che dal 2005 gestisce Asili Nido, Ludoteche e Centri Estivi in tutta Italia e dal 2016 gestisce gli Asili Nido “Raperonzolo”, “Primo incontro” e “l’Aquilone” nel Comune di Ancona. Il Centro Estivo gestito dalla LUDUS Cooperativa, si prefigge di raggiungere le seguenti finalità: offrire un servizio alle famiglie del territorio: attraverso il coinvolgimento dei ragazzi in esperienze di vita di gruppo, in cui poter sperimentare forme di cooperazione, dove poter accrescere le proprie esperienze relazionali e cognitive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento