rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Senigallia

L’assemblea e la cena senza green pass, poi la chiusura per protesta 

Nel locale è arrivata anche la poliza che ha identificato alcuni presenti

Prima l’assemblea, poi la cena aperta a tutti senza bisogno di Green Pass. E’ stata la protesta del locale “La Locanda dei Casta” di Senigallia. Durante l’evento è arrivata anche la polizia che ha identificato titolare e alcuni clienti. 

Non solo. Da oggi, per protesta, il ristorante senigalliese resterà chiuso finché non cadrà l’obbligo di Green Pass in Italia. Una scelta dei titolari che riguarda però solo la struttura di Senigallia e non la “gemella” di Fano, che affidata a un’altra gestione lavorerà nel rispetto delle prescrizioni. La protesta è sostenuta dal Movimento Io Apro. Gli agenti del commissariato di Senigallia hanno formalmente notificato al titolare la chiusura per 5 giorni. Il risotratore dovrà pagare anche una pena pecuniaria. (Foto di repertorio)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’assemblea e la cena senza green pass, poi la chiusura per protesta 

AnconaToday è in caricamento