rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Fabriano

«Mi devi 700 euro», poi prende a cazzotti l'auto del rivale: denunciato

A mani nude ha rotto il lunotto e il parabrezza. Sul posto le Volanti della polizia

Dice di dover avere indietro 700 euro da un suo connazionale. Così si sfoga contro l'auto del debitore e rompe il parabrezza e il lunotto a colpi di cazzotti.

Così è scoppiato il parapiglia l'altra sera a Fabriano. Sul posto è intervenuta la Volante del commissariato che ha identificato un 35enne di origine tunisina che, a seguito del litigio, ha distrutto l'automobile dell'altro uomo a mani nude procurandosi anche dei tagli. Una volta riportata la calma, gli agenti hanno denunciato il tunisino autore del gesto all'Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Mi devi 700 euro», poi prende a cazzotti l'auto del rivale: denunciato

AnconaToday è in caricamento