Cattivi odori a Castelferretti, i tecnici dell'Arpam: “Niente di nocivo”

Stamattina riunione tecninca al Comune di Falconara: i monitoraggi confermano il rispetto dei limiti di legge. Allo studio comunque un miglioramento dei sistemi di controllo e abbattimento delle emissioni

Si è tenuta questa mattina presso il Comune di Falconara la riunione tecnica richiesta dal Sindaco Goffredo Brandoni, per esaminare la situazione dei cattivi odori lamentati dai cittadini a Castelferretti, e precisamente in via Allende e zone limitrofe. Hanno partecipato alla riunione oltre al Sindaco, l’assessore all’Ambiente Matteo Astolfi, il vicesindaco Clemente Rossi, il Comandante della Polizia Municipale, nonché i dirigenti e i tecnici comunali del Servizio Ambiente, e una delegazione sia dell’Arpam che della Provincia di Ancona.

L’ESITO DELLA RIUNIONE. “Alla luce delle ulteriori segnalazioni di alcuni residenti nell’ultimo mese, sono seguiti sopralluoghi da parte della P.M. e l’ARPAM che ha effettuato ulteriori controlli serali per due settimane consecutive nel mese di luglio, per il monitoraggio degli odori.
E’ stato confermato che tutti  i monitoraggi effettuati con il laboratorio mobile della Provincia hanno riscontrato il rispetto dei limiti di Legge imposti dalla normativa sulla qualità dell’aria e quindi la non nocività per la salute pubblica.
Ad ogni modo, al fine di migliorare in ogni caso la percezione della qualità dell’aria da parte dell’abitato, per quanto riguarda le attività  potenzialmente odorigene  presenti nella zona, i partecipanti stanno valutando la fattibilità di un miglioramento dei sistemi di controllo e abbattimento delle emissioni, che sono comunque al di sotto dei valori limite per la protezione della salute umana.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento