Ritrovato il 16enne scomparso, la telefonata alla mamma: «Sto bene»

Sta per concludersi con un lieto fine la scomparsa del giovane studente di Castelfidardo, scomparso lunedì mattina dalla sua abitazione. Il ragazzo sta bene ed ha contattato la famiglia

Sono state ore di angoscia quelle vissute dalla famiglia di Fabricio Luiggi Vargas, il 16enne di Castelfidardo, scomparso lunedì mattina dal suo appartamento. Ieri pomeriggio il lieto fine, con lo studente che ha contattato telefonicamente i familiari: «Sto bene, domani torno a casa».

Il giovane era fuggito lunedì, forse per la paura di essere stato bocciato. Si è diretto in treno ad Alba Adriatica, in Abruzzo, dove è rimasto per circa 24h. Poi nel pomeriggio di ieri la chiamata alla mamma, che lo ha tranquillizzato e tramite il suo professore gli ha comunicato l'esito positivo degli scrutini. Sulla vicenda stavano indagando i Carabinieri di Castelfidardo, che erano riusciti a localizzarlo grazie alle tracce lasciate dal suo iPhone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento