menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Cani storditi dai ladri acrobati, faccia a faccia con una donna: fuga con l'oro

Serata ad alta tensione a Castelfidardo, doppio colpo dei malviventi scappati dal terrazzo. Indagano i carabinieri

CASTELFIDARDO - Torna la paura dei ladri a Castelfidardo, in zona Crocette. Due colpi sono stati messi a segno venerdì sera, all’ora di cena, e in un caso una donna si è trovata faccia a faccia con i malviventi senza scrupoli.

Nel primo blitz, in via Volpi, hanno stordito una coppia di cani utilizzando forse del gas o uno spray narcotizzante, in modo da entrare indisturbati nella villetta presa di mira e fare razzia di gioielli. Quindi si sono spostati nella vicina via Murri per entrare in un’altra abitazione, per nulla preoccupati del fatto che al piano di sotto c’erano madre e figlia che stavano cenando.

Hanno rovistato nei cassetti di una camera da letto, si sono impossessati di monili d’oro, ma la loro azione è stata disturbata dall’improvviso arrivo dell’altra figlia della proprietaria che era passata a salutare la madre: si è trovata faccia a faccia con uno dei ladri che si calava dal terrazzo, nel buio, per darsi alla fuga, dopo essersi arrampicato sulla grondaia per salire al secondo piano. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per un sopralluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento