Boato nella notte, esplode il bancomat: banditi in fuga a mani vuote

I ladri hanno adottato la tecnica della "marmotta" ma non sono riusciti ad impossessarsi del denaro: indagano i carabinieri

Foto di repertorio

Esplosione nella notte: i banditi hanno fatto saltare lo sportello automatico della Banca di credito cooperativo di Ancona-Falconara di via Crucianelli, in zona Cerretano, alla periferia di Castelfidardo. Ma il colpo non è riuscito.

I ladri (almeno due, a volto coperto) non hanno potuto impossessarsi del denaro, benché la cassaforte blindata si sia aperta: forse non hanno avuto il tempo di portare a termine il blitz. Per far esplodere il bancomat hanno usato una “marmotta”, cioè un oggetto pieno di polvere da sparo inserito nella “bocca” dello sportello automatico.

Il boato fragoroso ha svegliato i residenti l’altra notte, attorno alle 2. Ingenti i danni. Sul posto sono intervenute due pattuglie dei carabinieri di Castelfidardo e del Radiomobile di Osimo, ma i banditi erano già scappati, anche se a mani vuote. Le indagini sono in corso, anche con l’aiuto delle telecamere. Sarebbe stata vista un’auto di colore scuro allontanarsi dalla zona del blitz nel buio della notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento