Castelfidardo: tentata estorsione in un ristorante, in arresto un 56enne

L'uomo ha prima rubato due ventilatori esterni dal ristorante "La Vecchia Cantina", poi nel pomeriggio si è presentato dal titolare tentando di estorcere la somma di 2000 euro per la restituzione

Tutto è iniziato con il furto di due ventilatori esterni, del valore di circa 3000 euro, asportati dal tetto del ristorante "La Vecchia Cantina" a Castelfidardo.

Poche ore dopo, un uomo F.R., classe '57, pregiudicato, è comparso all'interno dell'attività cercando di estorcere la somma di 2000 euro al titolare per la restituzione dei ventilatori.
Purtroppo per lui, i militari di Castelfidardo, dopo la segnalazione telefonica del responsabile del ristorante, sono prontamente intervenuti, bloccando l'uomo mentre minacciava il titolare di dar fuoco al locale se avesse avvertito i carabinieri.

I militari hanno anche perquisito il mezzo dell'uomo, trovando al suo interno i ventilatori rubati. Nel corso dell'udienza di questo pomeriggio, è stato convalidato l'arresto in attesa del processo ancora da definire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento