Un lupo a sorvegliare il casolare della droga: fuga sulla supercar, presi gli spacciatori

I carabinieri hanno acciuffato tre pusher e catturato l'animale che proteggeva il rudere abbandonato: dentro erano nascosti oltre 14 chili di marijuana

La marijuana sequestrata nel casolare

Tre stranieri sono stati arrestati ieri sera dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi perché trovati in possesso di oltre 14 chili di marijuana nascosta in un casolare abbandonato nelle campagne jesine. 

I tre stranieri, la cui nazionalità non è stata fornita dagli inquirenti, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, avevano appositamente lasciato un lupo cecoslovacco a sorvegliare la zona per non far avvicinare nessuno. Al loro arrivo, i militari hanno dovuto fare i conti con l’animale che ha consentito ai malviventi di guadagnare la fuga a bordo di un’auto di grossa cilindrata: ma poiché tutte le vie erano presidiate dai carabinieri, i tre hanno avuto la peggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’operazione è durata circa 10 ore e con l’impiego di 14 carabinieri e il servizio veterinario di Jesi al fine di garantire l’arresto dei tre responsabili, il sequestro della sostanza stupefacente (oltre 14 chili di marijuana, al 70% già essiccata e pronta per il confezionamento) e la cattura del lupo, senza conseguenze per nessuno, compreso l’animale. I tre stranieri, accompagnati in carcere a Montacuto, dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • CRN, consegnato al suo armatore il nuovo mega yacht da 62 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento