Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

I furbetti della “Carta del docente”, multati due commercianti e 31 prof

I commercianti avrebbero venduto beni fuori agevolazione a 31 docenti nel corso del 2018. Scattano le sanzioni

Repertorio

I finanzieri della Compagnia di Macerata hanno effettuato una serie di controlli per verificare il corretto utilizzo della “Carta del docente”, costituita per attribuire ai docenti, di ogni ordine e grado, un bonus da utilizzare per il proprio aggiornamento professionale. Secondo quanto emerso nei controlli, due esercizi commerciali del maceratese avrebbero venduto beni fuori agevolazione a 31 docenti nel corso del 2018. A ciascun insegnante è stata applicata una sanzione che prevede il pagamento di una somma di denaro pari al triplo del valore del buono speso irregolarmente, mentre i due commercianti si sono visti applicare la sanzione di circa 5.600 euro l’uno e di oltre 35.000 euro l’altro.

L’agevolazione 

L’agevolazione, pari a 500 euro, viene reso disponibile tramite carta elettronica per ciascun anno scolastico, a partire da quello 2015/2016. I docenti possono impiegare gli importi messi a disposizione, tra le altre possibiltà, per l’acquisto di libri e testi, anche in formato digitale, pubblicazioni e riviste per aggiornamento professionale nonché hardware e software ad essi riferiti; iscrizioni a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il M.I.U.R., oppure iscrizioni a corsi inerenti al profilo professionale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I furbetti della “Carta del docente”, multati due commercianti e 31 prof

AnconaToday è in caricamento