Omicidio di Marcelli: il tribunale del riesame scarcera Orlandoni

L'imprenditore è stato scarcerato in mattinata. Il suo avvocato aveva sostenuto che non c'erano elementi per porlo sulla scena del delitto tra le 14 e le 15 di quel 7 aprile, cioè all'ora presunta della morte

È stata annullata dal tribunale del riesame di Ancona l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per Carlo Orlandoni, 34 anni, l'imprenditore arrestato con l'accusa di aver ucciso a coltellate la prostituta romena Adriana Mihaela Simion, 26 anni, in una villetta a Marcelli di Numana. L'uomo è stato scarcerato in mattinata.

Il suo difensore, l'avvocato Giovannino Tringali, aveva sostenuto che non c'erano elementi per porlo sulla scena del delitto tra le 14 e le 15 di quel 7 aprile, cioè all'ora presunta della morte di Mihaela.

Fonte: ANSA
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento