Vede i militari e scappa, carabinieri come rugbisti: inseguimento e placcaggio

L'uomo era già conosciuto alle forze dell'ordine per un episodio che lo ha portato alla ribalta delle cronache lo scorso ottobre

Mercoledì e giovedì, i Carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima, con personale in borghese, hanno battuto palmo-palmo le spiagge del litorale falconarese, da Villanova a Palombina per contrastare attività di spaccio o furti a danno dei bagnanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì pomeriggio si sono imbattuti in una vecchia conoscenza, un cittadino tunisino di 26 anni, che già lo scorso 6 ottobre nel corso di un controllo dei militari della Tenenza, era fuggito a gran velocità a bordo di una Lancia Y speronando i militari che lo rintracciarono pochi minuti dopo nella sua abitazione di Ancona. Fu arrestato per resistenza aggravata ad un pubblico ufficiale mentre cercò di colpire i militari con un coltello. Mercoledì la stessa persona, con in tasca un foglio di via del Comune di Falconara, è stata sorpresa nei pressi del sottopasso all’altezza della piattaforma Bedetti. Era con due giovani ancoetani e non appena i militari si sono qualificati per il controllo, ha tentato una rocambolesca fuga a piedi finita con un vero e proprio placcaggio nei pressi di Piazza Europa. La corsa è durata circa 700 metri. L’uomo, che ha continuato a opporre resistenza, è stato portato negli uffici della Tenenza ed è stato a piede libero per resistenza ad un pubblico ufficiale ed inosservanza al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Ancona.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento