Cronaca

Dopo 3 anni lascia il comando provinciale. Grazie colonnello Caporossi

«Mi rattrista dover lasciare Ancona perché ho trovato un clima di grande collaborazione. Ringrazio i cittadini e le istituzioni» ha detto Caporossi

Dopo 3 anni di onorato servizio alla guida del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ancona, si trasferisce il colonnello Stefano Caporossi, che andrà a Roma a dirigere il 4° reggimento dei carabinieri a cavallo. Al suo posto arriverà presto da Roma il colonnello Cristian Carrozza, dal 2013 al 2018 capo ufficio personale della Legione Carabinieri Lazio. Nella provincia Anconetana Caporossi ha dichiarato guerra al traffico di sostanze stupefacenti guidando numerose operazioni antidroga. Come anche molto positivi sono i risultati di fronte all’imprevisto di una serie di delitti avvenuti da Ancona città fino alla provincia più lontana: dall’omicidio di via Crivelli, a quello del veterinario Pinciaroli ad Osimo, passando il caso Rapposelli, l’infanticidio del piccolo Hamir a Cupramontana, per arrivare all’omicidio del professor Vitaletti a Sassoferrato. Tutti casi risolti nel giro di poche ore da parte degli uomini del Reparto Operativo di Ancona. 

«Ritengo che in provincia non ci siano condizioni di criminalità particolarmente preoccupanti ma la guardia non va mai abbassata - ha detto il comandante Caporossi - Mi rattrista dover lasciare Ancona perché ho trovato un clima di grande collaborazione. Ringrazio i cittadini e le istituzioni». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 3 anni lascia il comando provinciale. Grazie colonnello Caporossi

AnconaToday è in caricamento