Arrivano i carabinieri, fuggi fuggi in piazza: uno prende a calci un militare e l'auto di servizio

Due uomini sono stati arrestati e si presenteranno davanti al giudice per l'udienza di convalida dell'arresto

Foto di repertorio

Notte movimentata quella appena trascorsa, tra le strade del centro di Ancona, quando i carabinieri hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di un’auto di servizio 2 cittadini di origine ecuadoregna, di 26 e 24 anni. Erano da poco trascorse le 2 quando i militari del Nucleo Operativo Radiomobile, sono intervenuti in piazza Roma per una lite. 

Quando i militari sono arrivati sul posto, in un fuggi fuggi generale, hanno visto i due latinoamericani fuggire nella vicina piazza Stamira e via Leopardi. Inseguiti e ragiunti, i due hanno opposto resistenza con calci e pugni e, nel tentativo di evitare di essere messo in macchina di carabinieri, uno dei 2 ha anche preso a calci l'auto di servizio. Sono così stati arrestati e stamattina si presenteranno davanti al giudice per l'udienza di convalida dell'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Perde il controllo e si schianta contro l’altra auto, nuovo incidente sulla strada maledetta

Torna su
AnconaToday è in caricamento