Arrivano i carabinieri, fuggi fuggi in piazza: uno prende a calci un militare e l'auto di servizio

Due uomini sono stati arrestati e si presenteranno davanti al giudice per l'udienza di convalida dell'arresto

Foto di repertorio

Notte movimentata quella appena trascorsa, tra le strade del centro di Ancona, quando i carabinieri hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di un’auto di servizio 2 cittadini di origine ecuadoregna, di 26 e 24 anni. Erano da poco trascorse le 2 quando i militari del Nucleo Operativo Radiomobile, sono intervenuti in piazza Roma per una lite. 

Quando i militari sono arrivati sul posto, in un fuggi fuggi generale, hanno visto i due latinoamericani fuggire nella vicina piazza Stamira e via Leopardi. Inseguiti e ragiunti, i due hanno opposto resistenza con calci e pugni e, nel tentativo di evitare di essere messo in macchina di carabinieri, uno dei 2 ha anche preso a calci l'auto di servizio. Sono così stati arrestati e stamattina si presenteranno davanti al giudice per l'udienza di convalida dell'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento